FLAVIO SALA

- chitarrista classico


instagram
youtube
facebook

Debutto II Primo Piano

23-03-2023 08:48 AM

Flavio Sala

Concerti, Eventi, Tour, debutto II, roma, programma concerto, stampa,

Debutto II Primo Piano

"Voglio ispirare i giovani musicisti: un'altra via esiste."

primo-piano-23-03-2023.jpeg

Primo Piano 23-03-2023 di Giorgio Rico - Dopo 3 anni e mezzo di totale assenza dai palchi, Flavio Sala, il chitarrista di Bojano, torna finalmente ai live con DEBUTTO II, venerdì 31 Marzo, ore 20:30, al Teatro Basilica di Roma, un concerto che segnerà un nuovo inizio.

 

ANTEPRIMA 29 Marzo in Diretta Streaming

 

PREVENDITA

 

"Sei un musicista e stai cercando un cammino. Sei un ascoltatore e desideri qualcosa di unico. DEBUTTO II è tutto questo, – spiega Flavio - perché essere musicisti, per me, significa essere liberi, da vincoli, esclusive, cessioni, concessioni, compromessi, svendite, da chiunque. La musica è molto più di un prodotto, è qualcosa di magico. Abbiamo il dovere di puntare in alto, perché, alla fine, davanti al pubblico, sei l'unico protagonista e il solo responsabile”.

 

Una platea intima sarà testimone del concerto di ripartenza, in cui Flavio Sala eseguirà musiche di Bach, Giuliani, Re Alfonso X, Granados, Albéniz, Barrios, Ponce e alcuni brani dal suo ultimo album ‘Prova a sentirmi’.

 

“Stare sul palco è scommettere sulle tue forze, le uniche che ti sosterranno. Il mondo della musica, e soprattutto quello della chitarra classica, respirerebbe meglio con interpreti coraggiosi, che sanno inventarsi una strada diversa, pensare fuori dagli schemi, creare un'alternativa, prendendo in mano la propria vita e la propria carriera”.

 

Flavio Sala è anche una delle voci più autentiche della musica venezuelana. Dopo aver vinto il "Concurso Internacional Alirio Díaz" e il "Premio Especial a la mejor interpretación de Música Venezolana" della "Fundación Sojo" di Caracas, ha vissuto per 5 anni nel paese caraibico. All'interno dell'evento, ci sarà un omaggio al leggendario chitarrista venezuelano, di cui ricorre il centenario della nascita e che ebbe a dire: "Flavio Sala è il nuovo Paganini della chitarra".

 

“Negli ultimi anni – continua Flavio – ho trascorso migliaia di ore in diretta streaming sul mio YouTube, raccontando mille storie e sognando tutto quello che avrei voluto fare con e per la chitarra. Allora, ho cercato una dimensione – prosegue – indipendente a 360°, in cui far stare tutti a proprio agio, per esprimermi ed emozionarci ai massimi livelli. DEBUTTO II è il concerto delle promesse mantenute, il varco verso la libertà.

 

Due libri sono frutto di questo immenso lavoro online, che ancora continua oggi: "Il suono che meriti: 30 anni di chitarra classica", in cui Flavio condivide la sua esperienza di studente, didatta e concertista e "Il chitarrista di Bojano - autobiografia degli anni 1983-2020", in cui si è messo completamente a nudo.

 

Flavio Sala si è esibito, con grande successo, in mezzo mondo. Tra le collaborazioni, ricordiamo quelle con la Orquesta Sinfonica de Venezuela, la Filarmonica di Mosca, quella di Torino, il cantante Mango, il chitarrista rock Steve Howe (YES, ASIA), il bassista Marcus Miller e poi ancora Jorge Pardo, Giovanni Baglioni, Rafael "Pollo" Brito, Toninho Horta, Fabrizio Bosso, Carles Benavent, Rubem Dantas, Alain Perez, Antonio Serrano, Piraña ecc...

 

“DEBUTTO II è il concerto più importante della mia vita. Voglio spronare un pubblico nuovo e ispirare i giovani, quelli che oggi stanno investendo tempo ed energie nello studio della musica e della chitarra e che sognano di intraprendere, un giorno, questa carriera. Che possa essere anche il loro debutto: un’altra via, adesso, esiste”.

 

* * *

 

Programma dettagliato di “DEBUTTO II”:

 

- Bach: Preludio, Fuga e Allegro BWV 998

 

- Re Alfonso X “Il Saggio”: Cantigas de Santa Maria

 

- Granados: La Maja de Goya

 

- Albéniz: Sevilla

 

- Barrios: Choro de saudade, Sueno en la floresta

 

- Ponce: Balletto e Allegretto

 

- Musiche dal Venezuela (Omaggio ad Alirio Diaz)

 

- Sala: Love is a beautiful sadness, Try to feel me

 

- Giuliani: Rossiniana n° 1

 

 

Le prevendite continuano.

 

Non mancare!

 

A presto,

Flavio.

3369-debutto-ii-02-ig.png

Tutti i Diritti Riservati 2024

Cookie-Policy

Privacy-Policy